FANDOM


m (Ha protetto "Ambasciate" (‎[edit=sysop] (infinito) ‎[move=sysop] (infinito)) [ricorsiva])
m (Ha sprotetto "Ambasciate": Removing mass protection)
 

Revisione corrente delle 17:06, lug 24, 2014

Disambiguous Questo articolo riguarda le ambasciate della Cittadella in Mass Effect. Per la location in Mass Effect 3, guarda Ambasciate della Cittadella.
Embassies
Molte specie hanno un'ambasciata nel Presidium. La prima fu quella volus; l'ultima è quella dell'Alleanza dei Sistemi umana. Concedere un'ambasciata sulla Cittadella è un segno che una particolare specie ha dato un contributo significativo allo Spazio della Cittadella, anche se devono prima firmare il Trattato di Farixen.

Tuttavia, le azioni di alcune specie hanno portato alla chiusura delle loro ambasciate; i krogan persero la loro durante la Rivolta dei Krogan, ai quarian venne chiesto di andarsene dopo che i geth divennero senzienti e si ribellarono, ed i batarian chiusero la loro ambasciata in segno di protesta al "trattamento preferenziale" del Consiglio nei confronti degli umani.

Le uniche ambasciate accessibili nel gioco sono quelle dell'Alleanza, quella elcor e quella volus. Si trovano vicino al corridoio d'accesso agli Agglomerati, attraversando il ponte dalle Camere della Consorte. L'Ambasciatore Udina ed il Capitano Anderson si trovano solitamente nell'ambasciata dell'Alleanza, ed il Comandante Shepard può parlare con loro tra le varie missioni.

Salotto dell'AmbasciataModifica

Il Salotto dell'Ambasciata è un costoso bar frequentato dai diplomatici, che si trova di fronte all'ingresso dell'ambasciata dell'Alleanza. Shepard può chiacchierare con il barista per ottenere un po' di informazioni sul Flux, l'Antro di Chora e la leggendaria Sha'ira. Nassana Dantius sta lavorando ad un terminale vicino al bar; Clerk Bosker vi appare più tardi. Shepard può anche ascoltare il Soldato Fredricks che si vanta davanti ai suoi amici di aver visitato le Camere della Consorte.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.