FANDOM


MEvisionSEQ3394

La sonda prothean ha caricato la sua conoscenza nella mente del Comandante Shepard su Eden Prime, provocando sogni e visioni confuse. Mentre l'immagine è diventata sempre più chiara col tempo, il significato generale della comunicazione della sonda è rimasto elusivo finché Shepard non ha recuperato il Cifratore.

Inizialmente portato alla luce da Liara, ha suggerito che comprendere il messaggio prothean sarebbe stato molto dipendente da un certo punto di vista, ciò che Carl Jung ha descritto come l'inconscio collettivo. Il 'cifratore' che serviva a comprendere le immagini impiantate nella mente di Shepard era la conoscenza culturale di un prothean: gli archetipi, gli istinti biologici, e le esperienze comuni a tutta la specie. Dato che i prothean erano morti da millenni, non era inizialmente sicura di come avrebbero acquisito il 'cifratore' necessario.



Il Cifratore è stato usato da Saren Arterius e da Shepard per permettere loro di interpretare le visioni contenute nelle sonde prothean su Eden Prime e Virmire. È il contesto culturale, la conoscenza e l'esperienza della specie prothean. Quest'unica prospettiva razziale permette a una mente di comprendere informazioni come farebbe un prothean, anche se ci vuole tempo per una mente non prothean di abituarcisi. Senza il Cifratore, le immagini nella visione della sonda non hanno senso ai non prothean che non hanno le attitudini, la mente, e le esperienze culturali necessarie a interpretarle. Descrivere il Cifratore è impossibile; sarebbe come cercare di spiegare i colori a una creatura priva di occhi.

Il Comandante Shepard ha ottenuto il Cifratore con l'aiuto di Shiala, un'asari che in precedenza lavorava per Saren, offertasi come 'sacrificio' per il Thorian. Il Thorian stesso ha ottenuto il Cifratore dopo aver guardato e studiato i prothean su Feros, anche consumando alcuni di essi quando morivano e assimilando la loro conoscenza. Quando Shiala si è fusa con il Thorian, ha condiviso la coscienza del Thorian, e quindi ha ottenuto il Cifratore lasciato dai prothean morti da molto tempo. Dopo aver spiegato la sua importanza, Shiala ha trasferito il Cifratore direttamente alla mente di Shepard. L'esperienza ha lasciato il Comandante terribilmente scosso, ma era necessario per trovare il Condotto.

Dopo aver ricevuto il Cifratore, Shepard è riuscito a dare più senso alla visione — con l'aiuto di Liara T'Soni — e a capire anche il linguaggio prothean.


Il Cifratore si dimostra utile nel comprendere archivi video e fotografici che contengono i codici necessari per la capsula di stasi contenente un prothean sopravvissuto di nome Javik e nell'attivare un'altra sonda su Thessia.

FontiModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.