FANDOM


Il Clan Urdnot è una tribù krogan di Tuchanka.


Mass Effect Modifica

Urdnot Wrex è sicuramente il membro meglio conosciuto del clan, avendo viaggiato con il Comandante Shepard nel 2183 in una missione per fermare Saren e il suo esercito di geth.


Mass Effect 2 Modifica

Due anni dopo, nel 2185, Shepard visita un campo base del clan per aiutare Grunt, il krogan allevato in vasca. Se Wrex è il capoclan, allora saranno un gruppo di riformatori che hanno stabilito un campo neutrale dove tutti i krogan sono i benvenuti, ma ogni clan deve punire i suoi stessi criminali. Wrex afferma che ogni clan espulso dal campo neutrale è stato spazzato via dai suoi alleati. Ha anche cessato la produzione di armi e ordinato al capo ricercatore Fortack di fare ricerche su, come dice Fortack, "cose che non esplodono" come genetica dei raccolti e migliorie mediche invece che ricerche sulle armi.

I clan non alleati con gli Urdnot sotto il comando di Wrex vengono solitamente uccisi. Un ambasciatore del Clan Nakmor si trova al Campo degli Urdnot, per dei negoziati con il Clan Urdnot per assicurare un'alleanza.

Se Wreav è il leader del Clan Urdnot, allora saranno un clan krogan tradizionalista, sebbene più potente.

Chiunque sia il leader, se la missione lealtà di Mordin dovesse essere completata saranno più forti. Se Urdnot Wrex è il capoclan, IDA dirà che i sopravvissuti del Clan Weyrloc (per lo più donne e bambini) sono stati assorbiti nel clan. Sotto Urdnot Wreav, IDA dirà che il Clan Urdnot è stato rinforzato tramite l'appropriazione di armi dai magazzini del Clan Weyrloc.


Mass Effect 3 Modifica

Dal 2186, il clan Urdnot è divenuto non ufficialmente il simbolo per eccellenza della forza krogan nel resto della galassia. Nell'ultimo decennio, i guerrieri Urdnot hanno assimilato o distrutto i clan Nakmor, Jurdon, Quash e anche il ferocissimo clan Raik.

Durante l'invasione dei Razziatori nel 2186, il leader del Clan Urdnot incontra la Dalatrass Linron dei salarian e il Primarca Victus dei turian ad un summit di guerra a bordo della Normandy SR-2. I turian si rifiutano di prestare aiuto al Comandante Shepard finché la pressione su Palaven non si sarà allentata, il che richiede l'aiuto dei krogan; i krogan si rifiutano di essere d'aiuto finché non verrà trovata una cura per la genofagia; e i salarian si rifiutano di curare la genofagia temendo che i krogan sarebbero diventati una minaccia galattica per la seconda volta. Shepard convince infine la Dalatrass salarian a permettere l'accesso a una base della SOS su Sur'Kesh, dove si trova una femmina krogan fertile sopravvissuta agli esperimenti di Maelon Heplorn sulla cura per la genofagia.

Dopo che la femmina krogan, chiamata Eva, viene salvata dalla base nel bel mezzo di un assalto di Cerberus, Mordin Solus o Padok Wiks usano i suoi dati genetici per sintetizzare una cura per la genofagia. Durante la missione per diffondere la cura su Tuchanka usando il Velo, i leader krogan si incontrano alle Valli, dove Eva fa un discorso per incoraggiare i clan a unirsi contro i Razziatori prima che i krogan avanzino verso il Velo, sorvegliato da una Nave da Guerra. In base alle scelte di Shepard, il Velo disperde la cura o la falsa cura e il leader del Clan Urdnot fornisce aiuto ai turian per scacciare i Razziatori da Palaven.

Se Urdnot Wrex guida il Clan Urdnot, vuole concentrarsi sulla ricostruzione della civiltà krogan. Sebbene molti clan krogan desiderino vendicarsi dei turian e dei salarian, Wrex promette di impedirglielo, avendo capito che la guerra non ha portato ai krogan altro che sofferenza.

Se Urdnot Wreav guida il Clan Urdnot, è implicito che guiderà i krogan su un cammino molto aggressivo. Si scopre che ha commissionato più armi di distruzione di massa di qualunque altro krogan conosciuto e di averne usate alcune per spazzare via chi gli si opponeva. Durante la battaglia per la Terra, si può sentire Wreav di ordinare alle sue truppe di cooperare con le altre specie e di sfruttare l'occasione per studiare le loro tattiche e formazioni.

Membri Conosciuti Modifica

Vedi Anche Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.