FANDOM


ME1 Council Legion of Merit
Il Consiglio della Cittadella è il corpo di governo della Cittadella. Riunendosi nell'impressionante torre della Cittadella, il Consiglio è l'autorità definitiva nello spazio della Cittadella, che giudica le violazioni delle leggi del Consiglio, risolve le dispute fra i governi e mantiene ordine e legge, spesso tramite l'uso del suo servizio di intelligence, gli Spettri.

Il Consiglio è una commissione esecutiva formata da un rappresentante di ogni specie. Non avendo potere ufficiale sui governi indipendenti delle altre specie, le decisioni del Consiglio hanno un grande peso in tutta la galassia. Nessuna specie singola del Consiglio è abbastanza forte per sfidare le altre, e hanno tutte un interesse comune nel compromesso e nella cooperazione.

Ogni specie del Consiglio ha delle caratteristiche generali associate ai vari aspetti del governo galattico. Le asari sono viste tipicamente come mediatrici e diplomatiche. I salarian raccolgono informazioni. I turian forniscono la maggior parte delle forze militari e di pacificazione.

Qualunque specie a cui venga garantita un'ambasciata sulla Cittadella è considerata un membro associato, legata dagli accordi delle Convenzioni della Cittadella. I membri associati possono portare i loro problemi all'attenzione del Consiglio, anche se non hanno un impatto sulla loro decisione finale.

Storia Modifica

Formazione Modifica

Il Consiglio della Cittadella fu fondato nel 500 AEC dalle asari e dai salarian, le prime due specie a scoprire indipendentemente la Cittadella, ritenuta un trionfo della perduta civiltà dei prothean, al centro della rete dei portali galattici. Furono le asari a suggerire la formazione di un corpo di governo a bordo della stazione spaziale insieme ai salarian. La fondazione del Consiglio segna l'inizio del calendario galattico standard (GS), l'anno 0 GS.

Nei successivi 500 anni, il Consiglio si espanse rapidamente al di fuori della Cittadella, incontrando diverse nuove specie ed incorporandole nella crescente comunità galattica. I volus furono la prima specie conosciuta con cui il Consiglio entrò in contatto; nel 200 AEC, il Consiglio concesse ai volus un'ambasciata sulla Cittadella come ricompensa per i loro contributi allo spazio della Cittadella, tra cui l'Atto Bancario Unificato, che stabilì il credito come valuta standard. Insieme ai volus, anche i batarian, gli elcor, gli hanar e i quarian furono accolti in questo periodo.

La Guerra dei rachni Modifica

Il tempo del primo contatto pacifico finì all'improvviso quando il Consiglio scoprì accidentalmente i rachni intorno all'1 EC. I rachni reagirono con molta ostilità e iniziarono una guerra su vasta scala con le specie dello spazio della Cittadella. I negoziati con le regine rachni erano impossibili; le regine non potevano essere contattate nei loro nidi sotterranei sui pianeti rachni.

Una svolta nella guerra arrivò quando i salarian entrarono in contatto per la prima volta con i krogan nell'80 EC, che avevano vissuto nelle rovine post-apocalittiche del loro pianeta natale, Tuchanka, per quasi duemila anni. I krogan furono elevati e manipolati per servire come soldati per il Consiglio. I resistenti krogan riuscirono dove le altre specie della Cittadella avevano fallito. Potendo sopravvivere sugli ostili pianeti rachni, i krogan distrussero i nidi dei rachni e sterminarono le regine una ad una. Dal 300 EC, i rachni furono dichiarati estinti. Come ricompensa per i loro servigi, ai krogan fu dato un nuovo e incontaminato pianeta natale. Un risultato duraturo della Guerra dei rachni fu l'istituzione di nuove leggi che proibivano l'attivazione di portali galattici sconosciuti.

La Rivolta dei krogan e i turian Modifica

Circa 400 dopo la fine della Guerra dei rachni, il Consiglio si ritrovò ancora invischiato in un conflitto galattico. Il Consiglio chiese krogan, essendosi moltiplicati all'inverosimile e avendo invaso i territori delle altre specie, di rinunciare alla colonia asari di Lusia. Oltraggiati, i krogan rifiutarono. Il Consiglio ordinò all'appena formata divisione Specialisti Tattica e Ricognizione di sferrare un attacco preventivo alle infrastrutture krogan, e la Rivolta dei Krogan ebbe inizio.

Questo conflitto, durato un secolo, finì solo dopo che il Consiglio entrò per la prima volta in contatto con i turian, che furono d'accordo nel ritenere i krogan una minaccia e dichiararono loro guerra. I turian inflissero un colpo letale usando la genofagia sviluppata dai salarian; senza poter rinfoltire rapidamente le loro forze, i krogan diminuirono. In seguito alla rivolta, furono stipulate le Convenzioni della Cittadella. Dal 900 EC, i turian hanno riempito la nicchia di ruolo militare e pacificatore nello spazio della Cittadella lasciata vuota dai krogan. Come riconoscimento del loro ruolo durante e dopo la rivolta, i turian furono inseriti nel Consiglio della Cittadella come la terza specie con piena qualificazione.

Espensione, conflitto e l'umanità Modifica

I millenni successivi furono relativamente pacifici per il Consiglio, interrotti soltanto da incidenti galattici minori e dalla Guerra dei geth del 1895 EC. In tale conflitto, i quarian furono scacciati dai loro pianeti dai geth, macchine create per servire i quarian che avevano raggiunto l'intelligenza artificiale e si ribellarono. Con l'imminente minaccia dell'invasione dei geth, il Consiglio rifiuto le richieste d'aiuto dei quarian e revocò la loro ambasciata sulla Cittadella, implementando anche leggi restrittive sulla ricerca e sullo sviluppo delle IA.

Durante questo lasso di tempo, il Consiglio continuò ad esplorare la galassia, incontrando nuove specie con vari successi. Un fallimento diplomatico avvenne con gli yahg, una specie pre-volo spaziale scoperta da esploratori del Consiglio nel 2125 EC. Una delegazione del Consiglio fu inviata sul pianeta natale degli yahg, Parnack, aspettandosi di stabilire rapidamente delle relazioni diplomatiche. Sfortunatamente, gli yahg interpretarono il comportamento dissenziente dei delegati come un oltraggio e li massacrarono. Il Consiglio risposte tagliando ogni contatto con gli yahg e dichiarando Parnack off-limits alle specie della Cittadella; il Consiglio affermò che gli yahg fossero poco adatti ad essere integrati nella comunità galattica.

Nel 2157 EC, il Consiglio intervenne nell'incidente del portale 314. Un breve conflitto istigato dai turian contro gli umani da poco incontrati per quella che i turian vedevano come una violazione della legge galattica, la Guerra del Primo Contatto, come la chiamavano gli umani, terminò quando entrambe le parti si preparavano ad incrementare il loro coinvolgimento. Il Consiglio rivelò se stesso e l'esistenza della comunità galattica all'umanità e negoziò un accordo di pace che costrinse i turian a pagare ingenti risarcimenti. L'umanità salì rapidamente di importanza e ottenne un'ambasciata sulla Cittadella nel 2165 EC.


Mass Effect: Revelation Modifica

Dopo che il loro miglior agente Spettro, Saren Arterius, riferì della ricerca illegale sulle IA da parte dell'Alleanza su Sidon, il Consiglio si confrontò olograficamente con la prima ambasciatrice umana, Anita Goyle, e annunciò che avrebbero imposto pesanti sanzioni all'Alleanza con rapporti regolari da supervisori personali. Goyle predisse i loro ulteriori motivi – cercare di porre un freno alla rapida crescita ed espansione dell'umanità – e riuscì a negoziare un accordo migliore con discorso appassionato sulla crescita dell'umanità come specie.

Goyle chiese poi udienza al Consiglio, offrendo diplomaticamente la partecipazione dell'Alleanza nell'eliminare il ricercatore di IA rinnegato, il dottor Shu Qian, su Camala. Offrì i servizi di uno degli ufficiali più decorati dell'Alleanza, il tenente David Anderson, e lo affiancò a Saren per valutare la sua candidatura a Spettro. Non appena Goyle se ne andò, capì che il Consiglio aveva anticipato tutte le sue richieste, accordando misure in anticipo, e le fecero sapere sottilmente che aveva ancora molto da imparare sulle politiche galattiche.

Sfortunatamente, Saren sabotò segretamente la missione e falsificò il suo rapporto per rendere Anderson più responsabile della distruzione di una raffineria che uccise centinaia di persone innocenti. Per il Consiglio fu più che sufficiente per bandire Anderson dagli Spettri. Dopo che Saren rubò le ricerche del dottor Qian, il Consiglio non ebbe altre prove del manufatto scoperto dal dottor Qian, e si rifiutò di indagare ulteriormente senza prove.


Mass Effect Modifica

Council Hologram-Ambassador Meeting 2
L'investitura del Comandante Shepard negli Spettri è vista come il primo passo dell'umanità per nell'ottenere un seggio nel Consiglio della Cittadella, ma si tratta di una questione spinosa, dato gli umani sono i nuovi arrivati. All'inizio, il Consiglio è riluttante a piegarsi alla pressione dell'ambasciatore Udina, ma le prove del tradimento di Saren Arterius, e la vendetta di Saren contro gli umani, li ha costretti.

Tuttavia, il Consiglio non vuole mandare la sua flotta nella Fascia di Attica, dato che ciò innescherebbe una guerra con i sistemi Terminus. Incaricano Shepard di rintracciare Saren e danno al Comandante l'autorizzazione ad usare qualunque mezzo necessario per fermare o eliminare Saren. Alla fine di ogni missione, Shepard ha l'opportunità di fare rapporto al Consiglio dalla sala comunicazioni della Normandy e discutere con loro.

Malgrado ciò, molti umani vedono ancora il Consiglio della Cittadella come anti-umano ed eccessivamente cauto, cosa che non è interamente non giustificata. Con gran fastidio di Shepard, in tutti briefing post-missione, il Consiglio si rifiuta di vedere i Razziatori come niente più che una storia che Saren sta usando per controllare i geth, e liquida la visione del Comandante come un semplice sogno. Si giustificano dicendo che i loro servizi segreti non hanno scoperto nulla relativo ai Razziatori. Il consigliere salarian spiega la loro posizione: "le decisioni del Consiglio hanno effetto su miliardi di vite, e non possono agire in base alle accuse di un singolo, anche se si tratta di uno Spettro; non senza prove."

Dopo che Shepard scopre che il Condotto è su Ilos, trova le coordinate per il portale Mu per raggiungere il pianeta e scopre che Saren e la Sovereign stanno pianificando di attaccare la Cittadella, il Consiglio afferma che stanno mettendo insieme una flotta interspecie per occuparsi di Saren e i geth. Ma quando Shepard ritorna, il Comandante scopre che il Consiglio si è solo preparato a mettere un blocco per impedire a Saren di raggiungere la Cittadella, e che non avevano intenzione di andare su Ilos. La posizione del portale Mu significava che la presenza di una flotta del Consiglio in tale luogo avrebbe potuto iniziare una guerra con i sistemi Terminus. Il Consiglio rimane convinto che i Razziatori non sono reali, vedendo solo Saren come un maestro nella manipolazione che hai pianificato di attaccare la Cittadella e che non rivelerebbe le sue vere intenzioni. Le proteste di Shepard portano solo al confinamento a terra della Normandy da parte di Udina, mentre il Consiglio chiude i canali diplomatici.

Citcouncill
Shepard riesce a fuggire dalla Cittadella, ma il Consiglio non ha avuto il tempo di rispondere, dato che vengono attaccati da una grande armata geth guidata dalla Sovereign. Quando la Cittadella non risponde, il Consiglio viene evacuato sulla Destiny Ascension, che si ritrova sotto fuoco pesante. Shepard, ritornato sulla Cittadella tramite il Condotto, può scegliere di schierare le navi della Marina dell'Alleanza come rinforzi, decidendo il destino del Consiglio e le future politiche dello spazio della Cittadella.

Concentrarsi sulla Sovereign e abbandonare il Consiglio provoca la distruzione della Destiny Ascension e la morte del Consiglio, portando alla creazione di un nuovo Consiglio formato dal capitano Anderson o dall'ambasciatore Udina come rappresentante. In base alla moralità di Shepard, l'ambasciatore Udina affermerà la necessità di creare un nuovo Consiglio di una sola specie - gli umani, o semplicemente esigerà un rappresentante umano in un Consiglio multi-specie.

In alternativa, la flotta dell'Alleanza può salvare l'Ascension e il Consiglio, ma al costo di molte vite umane - in questo evento, il Consiglio accetterà che i Razziatori sono reali e gli umani saranno invitati ad unirsi al Consiglio, con il capitano Anderson o l'ambasciatore Udina come rappresentante. In ogni caso, la galassia vedrà l'umanità e il consiglio come una guida contro la minaccia dei Razziatori.


Mass Effect Galaxy Modifica

Il Consiglio viene contattato dall'ambasciatore batarian, Jath'Amon, con l'intenzione di portare una riconciliazione tra i batarian e le specie della Cittadella. Nel frattempo, Jacob Taylor, un ex marine dell'Alleanza dei Sistemi, sta indagando sulle attività dei batarian con l'aiuto dell'informatrice Miranda Lawson. Durante le loro indagini, scoprono che il vero scopo dei discorsi di pace è di facilitare un tentativo di assassinio del Consiglio usando una mortale arma biorganica.

Dopo aver affrontato Jath'Amon con le prove del suo tradimento durante un incontro del Consiglio, il batarian libera l'arma e infetta il Consiglio. Jacob respinge in ribelli batarian e porta Jath'Amon di fronte alla giustizia. Con l'aiuto di un antidoto prodotto dalla scienziata asari Batha, i consiglieri vengono curati dall'infezione prima di subire danni peggiori.


Mass Effect 2 Modifica

Ah yes reapers
Se il Consiglio è stato salvato, l'umanità si è guadagnata la loro totale fiducia. Anderson o Udina viene nominato consigliere umano, mentre l'altro diventa il suo assistente. Tuttavia, non ci sono abbastanza prove per dimostrare l'esistenza dei Razziatori al Consiglio, persino dai pochi frammenti della Sovereign che sono stati recuperati. Da ciò, si convince, e gran parte della galassia con loro, che la Sovereign era semplicemente una creazione dei geth, ritraendo Saren come la vera mente dietro la battaglia.

Quando il Comandante Shepard ritorna dalla morte, grazie a Cerberus, il Consiglio è scettico delle affermazioni dell'ex Spettro sui rapimenti delle colonie umane da parte dei Collettori. Sono ancora più diffidenti dato che Shepard sta lavorando con Cerberus, una nota organizzazione terroristica. Nonostante il Consiglio non possa prendere alcuna posizione ufficiale, si offrono di ripristinare tutti i privilegi da Spettro di Shepard, a patto che il Comandante limiti le sue operazioni ai sistemi Terminus. Shepard può accettare o rifiutare l'offerta.

Se il Consiglio originale è morto, il nuovo Consiglio si rifiuterà di incontrare Shepard. Se Anderson è consigliere, il Comandante può ancora ottenere lo status di Spettro, ma sarà più che altro un gesto simbolico. Se Udina è consigliere, Shepard non otterrà lo status di Spettro.


Mass Effect: Inquisition Modifica

Nel 2186 EC, il consigliere Udina informa il capitano Bailey che l'SSC è stato compromesso e sta lavorando per minare il Consiglio. L'indagine di Bailey porta alla morte dell'Esecutore Pallin e alla promozione di Bailey a comandante, malgrado i dubbi di Bailey sulla colpevolezza di Pallin. Udina non approfondisce la natura delle attività dell'SSC o di Pallin.


Mass Effect 3 Modifica

Council ME3
Dal 2186 EC, il Consiglio è costretto ad ammettere l'esistenza dei Razziatori quando le macchine lanciano un assalto su ampia scala contro la galassia. Donnel Udina funge da rappresentante dell'umanità presso il Consiglio indipendentemente dalle precedenti circostanze, dato che Anderson ha rassegnato le dimissioni per i suoi doveri verso l'Alleanza se aveva il posto. Nonostante Shepard e il consigliere Udina tentino di richiedere l'aiuto del Consiglio per riprendersi la Terra, le specie del Consiglio sono più preoccupate sul proteggere i propri confini. Pertanto, il Comandante è costretto ad aiutare il Consiglio con i loro problemi per avere il loro supporto.

Il consigliere turian offre il suo aiuto, suggerendo che Shepard porti in salvo il primarca Fedorian per un summit di guerra. La consigliera asari si rifiuta di partecipare al summit, credendo che le dispute fra krogan, turian e salarian siano troppo radicate e che qualsiasi summit non funzionerebbe.

Dopo che Shepard si assicura un'alleanza krogan-turian occupandosi della genofagia, il consigliere salarian chiede al Comandante tramite videochiamata di venire alla Cittadella. Il consigliere rivela che Udina stava usando la sua autorità per spostare grosse somme di denaro per scopi ignoti e vuole indagare su queste attività illecite. Ma quando Shepard ritorna alla Cittadella, il Consiglio viene tradito dall'interno. In preda alla disperazione, Udina ha contattato Cerberus e li ha aiutati nell'organizzare un colpo di stato.

Me3 alternate council
Affrontando le forze di Cerberus strada facendo, Shepard incontra il consigliere salarian, che si era separato dagli altri. Il consigliere avverte il Comandante del tradimento di Udina, avendolo scoperto in anticipo, e che Udina sta conducendo il resto del Consiglio in una trappola tesa dagli assassini di Cerberus. Nel frattempo, uno degli agenti di punta di Cerberus, Kai Leng, disattiva l'occultamento e cerca di assassinare il consigliere, mentre si presenta l'opportunità. In base alle azioni passate di Shepard, il consigliere salarian vivrà grazie al sacrificio di uno dei conoscenti di Shepard o morirà in loro assenza.

A tempo debito, Shepard riesce a trovare gli altri consiglieri e rivela il tradimento di Udina, sebbene Udina stesso cerchi di dipingere il Comandante come un agente di Cerberus. Se Shepard ha salvato il vecchio Consiglio, ricorderanno l'ultima volta che non si sono fidati di Shepard; in caso contrario, i nuovi Consiglieri riserveranno un po' più di giudizio alle affermazioni di Shepard. In ogni caso, Udina cercherà di scappare e punterà un'arma contro la consigliera asari, costringendo Shepard o Kaidan/Ashley a sparargli e ucciderlo. I consiglieri saranno grati a Shepard per averli salvati e offriranno la loro assistenza per la costruzione del Crucibolo.

La consigliera asari contatta Shepard dopo la risoluzione del conflitto tra quarian e geth. Incontrandosi nell'ufficio di Udina, la consigliera rivela che c'è un manufatto su Thessia che potrebbe rivelare la natura dell'ultimo pezzo del Crucibolo: il Catalizzatore. Il manufatto si rivela essere una sonda prothean, nota solo ai livelli più alti del governo asari, a causa delle leggi del Consiglio che proibiscono il possesso di tecnologia prothean. Shepard non riesce ad ottenere le informazioni al suo interno, portando la consigliera asari ad interrompere il contatto durante il rapporto post-missione, affermando che ci sono preparativi per la continuità della loro civiltà.

Esercito ed intelligence Modifica

Flotta della Cittadella Modifica

Articolo principale: Flotta della Cittadella
Turian cruiser 01
La più importante forza di pace del Consiglio è la flotta della Cittadella, che pattuglia lo spazio della Cittadella e protegge la Cittadella stessa. Composta per la maggior parte da navi turian, la flotta è abbastanza grande per stanziare pattuglie presso un gran numero di portali galattici e mantenere comunque un presidio presso la Cittadella. L'ammiraglia della flotta è la corazzata asari Destiny Ascension. Il Consiglio viene evacuato sull'Ascension in caso di emergenza.

Missione di Smilitarizzazione Forzata del Consiglio Modifica

La Missione di Smilitarizzazione Forzata del Consiglio (MSFC) fu creata in accordo con l'armistizio che mise fine alla Rivolta dei krogan. Situata presso la stazione Pildea, le pattuglie dell'MSFC sorvegliano l'intera Zona Demilitarizzata Krogan. L'MSFC registra tutte le navi che attraversano la zona demilitarizzata e ha il diritto di salire a bordo e perquisirle in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione. Sotto l'armistizio, l'MSFC si assicura che i krogan non ottengano armi per navi spaziali; le pena per il contrabbando di tali armi è l'espulsione nello spazio.

La MSFC controlla delle stazioni da battaglia in orbita sopra Tuchanka e gestisce il velo planetario che impedisce alla superficie di Tuchanka di surriscaldarsi a livelli inospitali. Inoltre, la MSFC impone una quarantena intorno al campo di detriti di Rothla, e mantiene una piccola guarnigione presso le stazioni di elio-3 di Ruam per impedire la vendita di carburante ad elementi criminali.

Squadra Operazioni Speciali Modifica

Articolo principale: Squadra Operazioni Speciali

I salarian si occupano spesso di operazioni di intelligence come parte dei loro doveri per il Consiglio, usando la Squadra Operazioni Speciali (SOS). La SOS è formata da piccole unità di agenti salarian che monitorano le situazioni in via di sviluppo o si occupano di missioni sotto copertura.

Spettri Modifica

Articolo principale: Spettri

L'élite del Consiglio, investiti dell'autorità del Consiglio, gli Spettri sono essenziale per mantenere la pace nello spazio dell Cittadella. Sono individui che agiscono per ordine del Consiglio o di loro iniziativa, per preservare la stabilità galattica. A volte, in situazioni dove il Consiglio non può agire ufficialmente, mandano invece uno Spettro. Gli Spettri hanno libertà assoluta sotto la legge e rispondono solo al Consiglio. Tutti i dettagli su di loro sono top secret.

Amministrazione Modifica

Burocrazia Modifica

Tempo Galattico Standard Modifica

Gli abitanti dello spazio del Consiglio usano un sistema temporale standardizzato. Questo sistema è diverso dal Tempo Coordinato Universale Terrestre usato dagli umani:

  • Un giorno galattico standard comprende 20 ore.
  • Ogni ora comprende 100 minuti.
  • Ogni minuto comprende 100 secondi.
  • Ogni secondo dura la metà di un secondo umano.

Come risultato, un giorno galattico standard è più lungo del 15.7% di un giorno del Tempo Coordinato Universale Terrestre, il che significa che dura 27 ore, 46 minuti e 40 secondi in tempo terrestre.

Un anno galattico standard è descritto come una media degli anni asari, salarian e turian, ed è più lungo solo 1.09 volte di un anno terrestre. Ciò significa che un anno galattico standard è formato da 398.114 giorni terrestri o da 343.97 giorni galattici standard.

Consiglieri Modifica

Asari Modifica

2186 asari councilors
  • Tevos - La consigliera asari nel 2183. Rimane consigliera fino al 2186 a meno che la Destiny Ascension non venga distrutta nella battaglia della Cittadella. Tevos è diplomatica e accordante, ma non esita a mettere il benessere dello spazio asari prima delle alleanze della sua specie.
  • Irissa - Sostituisce Tevos come consigliera se la Destiny Ascension viene distrutta nella battaglia della Cittadella. Diversamente dalla sua predecessitrice, è più fredda. Se avesse le mani sulla gola di un avversario, lo strozzerebbe.

Salarian Modifica

2186 salarian councilors
  • Valern - Il consigliere salarian nel 2183. Rimane consigliere fino al 2186 a meno che la Destiny Ascension non venga distrutta nella battaglia della Cittadella. Come i suoi simili, gli piace vincere le guerre prima che siano iniziate, e non ha esperienza nell'affrontare variabili inaspettate come le invasioni dei Razziatori. Non gli piace occuparsi dei dettagli delle operazioni più spiacevoli, dicendo che sono sempre deludenti, ma apparentemente non sembra interessato a coinvolgere altre persone nel perseguire i suoi obiettivi politici.
  • Esheel - Sostituisce Valern come consigliere se la Destiny Ascension viene distrutta nella battaglia della Cittadella. Una dalatrass pratica che sottoscrive l'etica macchiavellica, è veloce nel razionalizzare questioni dannose per gli interessi dei salarian se c'è un'impellente ragione per farlo. Vede il suo predecessore dall'alto in basso, dicendo che Valern avrebbe solo guidato i salarian giù nel baratro.

Turian Modifica

2186 turian councilors
  • Sparatus - Il consigliere turian nel 2183. Rimane consigliere fino al 2186 a meno che la Destiny Ascension non venga distrutta nella battaglia della Cittadella. Sempre il primo a fare lo scettico quando una qualsiasi idea viene sollevata, Sparatus, quando costretto ad accettare la verità che aveva precedentemente respinto, è altrettanto sprezzante di ogni recriminazione nei suoi confronti, anziché concentrarsi su questioni ben più urgenti. Un politico consumato, afferma che il Consiglio usa la sua autorità nel modo migliore che conosce per aiutare il suo popolo in tempi difficili, e sceglie di esprimere gratitudine sia da parte sua che di Palaven quando la situazione si presenta.
  • Quentius - Sostituisce Sparatus come consigliere se la Destiny Ascension viene distrutta nella battaglia della Cittadella. Diversamente da Sparatus, è meno antagonistico verso il Comandante Shepard, ed espone apertamente l'idea che le specie dovrebbero collaborare insieme contro i Razziatori.

Umani Modifica

  • David Anderson - Può essere eletto come primo consigliere umano nel 2183. Se eletto, Anderson rassegna le dimissioni nel 2186 e viene sostituito da Donnel Udina.
  • Donnel Udina - Può essere eletto come primo consigliere umano nel 2183. Se non eletto, Udina sostituisce David Anderson nel 2186 dopo le sue dimissioni. Viene poi ucciso dal Comandante Shepard o da Kaidan Alenko/Ashley Williams dopo la scoperta del suo coinvolgimento nel colpo di stato di Cerberus.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.