FANDOM


ME2 loyalty - kasumi
La ladra Kasumi Goto ha un problema: un trafficante d'armi senza scrupoli di nome Donovan Hock ha ucciso il suo partner, Keiji Okuda, e rubato la sua graybox, un impianto neurale che contiene ricordi e informazioni. Kasumi ha organizzato un furto audace per riprendersi la graybox di Okuda e ha chiesto il tuo aiuto. Dopo che avrà recuperato la graybox, Kasumi potrà dedicarsi completamente alla missione di Shepard.

Acquisizione Modifica

Prerequisito: Dossier: la ladra

Questa missione si acquisisce dopo aver reclutato Kasumi sulla Cittadella. Come Zaeed: il prezzo della vendetta, questa missione non richiede prima il completamento della missione su Horizon.

Raggiungi Bekenstein nel sistema Boltzmann della nebulosa del Serpente per iniziare.

Preparazione Modifica

Le parti di combattimento di questa missione sono sostanzialmente più difficili di quelle delle altre missioni lealtà, a causa del numero di nemici insolitamente alto e della mancanza di un terzo compagno di squadra. Qui i nemici saranno soprattutto muniti di scudi, e le classi specializzate in attacchi tecnologici avranno dei vantaggi aggiuntivi. Assorbimento energetico come potere bonus è raccomandabile dato che ci saranno lunghe sparatorie in cui le munizioni possono diventare un problema se porti solo due armi.

Dato che Kasumi è la sola e unica compagna di squadra per questa missione, il fulcro della preparazione consiste nel quando intraprenderla. Se ti serve una mitragliatrice, potresti essere tentato nel fare questa missione molto presto, dato che far ciò ne sbloccherà una.

Il proiettore ad arco è un'ottima arma pesante per questa missione, poiché affronterai molti nemici agili ma ammassati.

Guida Modifica

Viaggio verso la festa Modifica

Kasumi Briefing
Solo Shepard e Kasumi prendono parte a questa missione. Strada facendo puoi chiedere della tua copertura — che sia Solomon o Alison Gunn, in base al genere di Shepard — e del tuo abito formale. Kasumi spiegherà il piano e i suoi dettagli. Ricapitolando: andrai a una festa a casa di Hock, a cui parteciperanno alcuni dei criminali più famosi della galassia. Tu e Kasumi irromperete nel caveau di Hock e prenderete la graybox del partner e amante deceduto di Kasumi, Keiji, che contiene letteralmente un frammento del suo cervello. Porterai un regalo sotto forma di una statua di Saren, che in realtà cela le tue armi e la tua corazza. Una volta dentro ti armerai, irromperai nel caveau, otterrai la graybox e lascerai il complesso di Hock.

Alla festa Modifica

Kasumi Arrival
Quando arriverai all'entrata per la festa, una delle guardie Eclipse avrà dei problemi con il tuo dono e inizierà a scansionarla, il che farà arrivare Hock. Rispondi come preferisci, quindi la guardia dirà che non era nulla e Hock ti farà passare ma insiste che la tua amica (Kasumi) deve restare fuori, poiché a Hock non piace il suo aspetto. Rispondi e Kasumi ti tirerà da una parte e capisce perché deve restare fuori. Quindi Kasumi attiva il suo occultamento ed entrerà con te.

Quando sei dentro muoviti per la festa e divertiti finché puoi. Quando raggiungi la fine del corridoio sulla sinistra c'è un ufficio della sicurezza a cui Kasumi dice che dovrai accedere. Quindi ti ricorderà del caveau, quindi muoviti. Hock al momento non può parlare, quindi raggiungi la scrivania e leggi il datapad. Sembra che ci sia una certa capo Roe al comando e Kasumi dice che potrebbe essere utile se tu potessi entrare nelle comunicazioni delle guardie. Vedi sotto.

Ritornando dentro, c'è una porta che conduce alle stanza private di Hock ed è sorvegliata da un mercenario, Samuels. Non potrai ancora entrare, quindi raggiungi il caveau al livello inferiore.

Entrare nel caveau Modifica

Quando ti avvicinerai alla porta, Kasumi apparirà ed esaminerà la porta del caveau. Dopo averla esaminata attentamente, dirà che sono necessarie tre cose: tagliare l'energia alla barriera cinetica, ottenere dei campioni del DNA di Hock dalle sue stanze private per lo scanner del DNA, e registrare un campione della sua voce cosicché Kasumi possa ricostruire la password usando una versione programmata della voce di Hock.

Serratura vocale Modifica

Kasumi Recording
Vai a parlare con Hock; segui il consiglio di Kasumi e continua a parlargli. Usa le opzioni Eroe o Rinnegato per far sì che Hock faccia un discorso, dando a Kasumi moltissimo materiale. Se non hai abbastanza punti moralità, dovrai usare le corrette opzioni di dialogo per continuare a farlo parlare per ottenere un campione. Raggiungi l'ufficio della sicurezza e Kasumi apparirà, bypasserà la serratura e metterà fuori gioco i mercenari Eclipse nella stanza. Una volta eliminati, Kasumi dirà di guardare intorno. Accedi alla cassaforte per avere dei crediti, e alla stazione medico lì vicino per del Medi-gel. Dall'altro lato della stanza c'è un datapad con la password per la serratura. Ora puoi bypassare lo scanner vocale.

DNA Modifica

Kasumi Hock Apartment
Per ottenere il DNA di Hock dovrai entrare nelle sue stanze private. Avrai due opzioni per questo; una punta sui sotterfugi, l'altra sulla forza bruta.

Il metodo subdolo consiste nel convincere la guardia (Samuels) fuori dalle stanze di Hock a lasciarti entrare. Prima di darti l'accesso, vorrà verificare il tuo accesso con il capo della squadra di sicurezza privata di Hock (il capo Roe). Dovrai entrare nella stanza della sicurezza (a sinistra di dove si trova Hock), abbattere due mercenari Eclipse, e leggere il datapad sulla scrivania. Il datapad ha la password ("Peruggia"), e dopo averlo letto, Kasumi dirà che ora ha un campione della voce del Capo Roe. Già che ci sei, accedi alla cassaforte da parete e alla stazione medica lì vicino.

Prima di tornare a parlare con la guardia, raggiungi la balconata. C'è un datapad vicino a una coppia seduta sulla ringhiera dal lato opposto alle stanze di Hock. Contiene un messaggio da Samuels che rifiuta una speci di invito ad allontanarsi dalla festa. Dopodiché, Kasumi ti contatterà via radio per invitarti a parlare ancora con la guardia, dicendogli che è stata Roe a mandarti. Quindi, parlando con Samuels, dì che hai il permesso e lui chiamerà Roe. Kasumi entrerà nella conversazione, fingendo di essere il capo della sicurezza, e dandoti l'accesso. Sali le scale ed entra nella camera da letto. Se non hai esaminato il datapad sul terrazzo, l'opzione di dialogo per la verifica con il Capo Roe non apparirà.

Bekenstein - brute force guards
L'opzione della forza bruta consiste nell'irrompere nella camera da letto dalla balconata esterna. Esci e vai sulla destra vicino alla stanza da letto (il lato opposto del balcone dove si trova il datapad del Capo Roe). Ci sarà un comando, "Ringhiera del balcone", su cui puoi salire. Quando arriverai, Kasumi apparirà e ora dovrai combattere tre guardie Eclipse che si trovano fuori dall'edificio. C'è un po' di copertura, quindi usa la tua pistola e i tuoi poteri per abbattere le guardie.
  • Le guardie ti affronteranno da lontano e non si gireranno subito. Potrai avanzare finché c'è la finestra, ma non appena sparerai o butterai giù la finestra, verranno messe in allerta.
  • Se ti muovi con cautela (ad esempio, camminando) verso la guardia più lontana dalla finestra e la colpisci da dietro con un attacco in mischia, è probabile che cadrà di sotto e morirà all'istante.

Una volta eliminate, risali il pannello caduto e ritorna dov'eri prima. Spara alla finestra ed entra. Fai attenzione mentre sei dentro, se attivi la sveglia nella stanza di Hock arriveranno altre due guardie.

Nota: per prendere tutti i crediti, raggiungi prima l'ufficio della sicurezza e prendi una qualsiasi delle due strade disponibili. Ci sono mote cose da cercare. Kasumi raccomanda l'approccio rapido e silenzioso, ed è un buon suggerimento.

  • Divano 1: DNA
  • Divano 2: 1 credito
  • Bicchiere di vino: DNA
  • Posacenere: niente
  • Piante: niente
  • Diario: dà dei dettagli su come Hock abbia cercato di violare la graybox, non ce l'ha ancora fatta.
  • Bypassa la cassaforte a muro per 7800 crediti (Attenzione: il fallimento chiamerà le guardie)
  • Set di armi antiche: DNA ma contaminato
  • Tastiera: nulla
  • Datapad: vedi oltre e DNA
  • Sveglia: chiamata per svegliarsi, che chiamerà le guardie se hai fatto irruzione dalla finestra.
  • Cuscino: nulla

Nota: ci sono più copie delle stesse cose ma ogni tipo di oggetto può essere scansionato solo una volta.

Quando avrai abbastanza, Kasumi ti dirà quando, vattene e ritorna di sotto. Se sei passato dalla balconata, e non hai attivato la sveglia durante la ricerca, dovrai combattere altre due guardie strada facendo. Se riesci a distruggere una finestra, cadrà di sotto urlando.

Via le luci Modifica

I cavi energetici della barriera si trovano sul pavimento a destra quando esci dal caveau. Kasumi riprogrammerà il tuo factotum per rilevare le fonti energetiche. Sali le scale di fronte e prosegui finché non raggiungi un focolare. Tira la statua sul muro e disattiverai la barriera.

Quando li avrai tutti e tre torna alla porta del caveau e disattiva i sistemi di sicurezza.

Il caveau Modifica

Hock museum 01
Kasumi disattiverà la sicurezza mentre Shepard indossa la corazza e prende le armi di entrambi. Non appena entrerai nel caveau, Kasumi rintraccerà il segnale della graybox e potrai ammirare alcune opere. Tra di esse il il David di Michelangelo, una statua krogan, una statua di una regina rachni, una scultura turian, una statua di una creatura, un modello in scala della Kara (nota come "il Titanic turian"), delle vecchie tavolette di pietra quarian, un'antica statua egizia, una statua Prothean, e la testa della Statua della Libertà.

Sul tavolo con la graybox ci sono un paio di mitragliatrici M-12 Locust. Prendi la graybox per procedere, Kasumi inizierà a violarla e una testa olografica di Hock minaccerà voi due. Usa un'interruzione Rinnegato per zittire Hock mentre Kasumi viola la graybox. Ora Hock chiamerà le sue guardie per attaccare. Tra loro c'è il capo Roe. Usa la copertura e abbattili, ma fai attenzione, in quanto i soldati Eclipse di Roe proveranno a fiancheggiarti, mentre la stessa Roe attaccherà con Droni da combattimento e Incenerimento.

Consiglio a Estremo/Folle: dato che tutti i nemici arriveranno dalla porta alla fine del caveau, saranno estremamente vulnerabili ai poteri con effetto ad area oppure a un colpo di un'arma pesante come il Proiettore ad arco.

Uscire Modifica

Kasumi and Hock
Dirigiti verso la porta da cui sono usciti i mercenari, assicurati di prendere il medi-gel dalla prima stazione medica prima di varcare la porta. Dopo essere uscito dalla porta, potrai cambiare il tuo arsenale presso l'armadietto delle armi a sinistra. Attraversa la porta successiva e mettiti subito al riparo, perché verrai attaccato quasi subito da dei Soldati di Eclipse e da un Mech YMIR. Elimina i primi due soldati, quindi mettiti al riparo, l'YMIR non entrerà nella tua parte del garage, quindi potrai rilassarti ed eliminarlo con piacere. Dopo aver sistemato l'YMIR, prosegui ed elimina gli Eclipse rimasti. Appena ti sarai spostato abbastanza in avanti, Hock ti sigillerà dentro, quindi sali le scale a destra e varca la porta. Strada facendo, prendi il datapad da 4200 crediti sul tavolo.

Dall'altro lato di questo corridoio ci saranno otto mech YMIR in magazzino, tuttavia non se ne attiverà nessuno. Varca la porta successiva e mettiti al riparo, poiché in questa stanza ci saranno altri Soldati e un Eclipse con armi pesanti. Anche in questa stanza ci saranno dei mech YMIR immagazzinati e diversi missili che continueranno a muoversi sopra le vostre teste. Alla fine raggiungerai un punto dove dovrai far esplodere dei serbatoi, ma dei Soldati di Eclipse e dei mech LOKI non renderanno il tutto semplice. Abbattili prima di avvicinarti all'arma ad accelerazione di massa dell'M-080 parcheggiato. La stanza accanto ai serbatoi ha delle parti di ricambio da recuperare. Consiglio: se ti cacci nei guai, sparare con il cannone ucciderà all'istante ogni nemico nella stanza, il che significa che usare Scarica d'adrenalina, Occultamento tattico, o Corazza tecnologica potresti evitare alcuni nemici e attivare il cannone per spazzarli via tutti. Molto utile alle difficoltà più alte, sebbene oltrepassare tutti i nemici in una volta è raccomandabile solo con Occultamento tattico - gli altri richiederebbero prima qualche colpo. Inoltre, se sei un Ingegnere, potrai mettere Kasumi al riparo vicino ai serbatoi, schierare un Drone da combattimento, e correre verso il cannone non appena la porta si apre. Dovrebbero aprire abbastanza il fuoco, anche a Folle, per arrivare al cannone e spazzare via le unità di rinforzo.

Bekenstein - requiescat in pace
Nota: anche alcune armi pesanti e l'M-98 Widow sono abbastanza potenti per distruggere i serbatoi.

Vicino al cannone c'è del palladio raffinato, delle parti di ricambio e del medi-gel. Hock non sembra troppo felice all'intercom mentre attraverserai il buco nel muro, girerai a destra e ti metterai al riparo. Altri soldati, un Eclipse con armi pesanti e un altro YMIR andranno all'attacco, quindi usa la copertura e abbattili tutti. Una volta sistemati, prosegui, ma prendi nota delle coperture in quanto arriverà un furgone con altri due soldati, un ricognitore e un Eclipse con armi pesanti. Muoviti come puoi in modo da farli fuori tutti.

Una volta eliminati, varca la porta. Troverai un potenziamento per la ricerca dei danni da abilità tecnologiche e del medi-gel, quindi prendili. Entrando nella prossima stanza, Hock dirà alle sue forze di tenerti impegnato, in quanto si occuperà della questione di persona. Qui incontrerai dei soldati, un ricognitore e un Eclipse con armi pesanti, quindi stai in guardia. Usa la copertura vicino alla porta, in quanto ti darà una chiara linea di fuoco su tutta la stanza. Proseguendo, arriveranno altri mercenari, tra cui un ingegnere di Eclipse e un altro Eclipse con armi pesanti. A volte apparirà un altro ricognitore dopo l'ingegnere se avanzerai troppo lentamente.

Una volta eliminati tutti i mercenari, troverai delle parti di ricambio, due casse di platino raffinato da 500 unità, un datapad e una cassa di immagazzinamento per altri crediti e risorse. Quando hai tutto, varca la porta.

Piattaforma d'atterraggio Modifica

Note di combattimento: questa è probabilmente la battaglia più difficile della missione lealtà di Kasumi, in quanto sarai attaccato da mercenari, mech e da una cannoniera, tutti in una volta. È meglio che tu e Kasumi vi mettiate al riparo dietro le casso proprio di fronte alla porta da cui siete passati e restare lì per tutto il corso della battaglia. Cambiare questa posizione non è consigliabile perché potrai esporti ai nemici e non riuscirai ad avere una chiara visuale dei tuoi bersagli, rendendoti estremamente vulnerabile. Usa le pause in questa battaglia per raccogliere rapidamente le munizioni.

Kasumi platform
Partità un filmato che mostra Shepard e Kasumi uscire sulla piattaforma d'atterraggio. Verranno accolti da una pioggia di proiettili in quanto Hock apparirà su una cannoniera A-61 Mantis completamente corazzata con scudi aggiuntivi. Non appena si metteranno al riparo dovranno affrontare ondate di mech e mercenari. Affronta prima le forze di terra in quanto cercheranno di fiancheggiarti e di avvicinarsi a te. Sparare alla cannoniera sarà inutile dato che si ritirerà ogni volta che arriverà un'ondata di mercenari per ricaricare i suoi scudi. È meglio concentrarsi sulle forze di terra stando lontano il più possibile dal fuoco della cannoniera. Kasumi ti dirà presto che se potrà avvicinarsi alla cannoniera potrà disattivare permanentemente i suoi scudi.

Nota: tieni a mente che la cannoniera ha due modalità di fuoco: fuoco continuo di mitragliatrice, e due razzi in rapida successione. A difficoltà Folle, se Shepard non ha protezioni (scudi o barriere), i due razzi porteranno con tutta probabilità a morte istantanea. Inoltre, assicurati di tenere d'occhio i mech, in quanto tenteranno di stanarti dalla copertura avvicinandosi a te a bruciapelo. L'abilità Violazione IA è molto utile qui, per impedire ciò così come infastidire i tuoi nemici.

Bekenstein - kasumi acrobatics
Ci sono due modi di arrivare al punto in cui Kasumi disattiva gli scudi della cannoniera. Ci saranno alcune frasi di Hock che potrai fargli dire mentre combatti le ondate di guardie, o saltare direttamente alcune ondate abbattendo gli scudi una volta con le tue stesse mani, e permettere a Hock di riapparire con gli scudi completamente ricaricati. In entrambi i casi, arriverai al filmato e infine allo scontro finale. Inoltre, non conta il fatto che Kasumi sia al tappeto, ritornerà miracolosamente in vita ed eseguirà i suoi meravigliosi balzi acrobatici, così risparmia il tuo medi-gel se sei vicino a questo punto.

Continua a ignorare la cannoniera e concentrati sui mercenari dato che dopo averli eliminati, vedrai un filmato in cui Kasumi sfoggerà delle incredibili doti atletiche e disattiverà gli scudi della cannoniera. Ora la cannoniera di Hock sarà come le altre cannoniere incontrate da Shepard. Continua a colpire la sua corazza finché non verrà distrutta, sebbene i mercenari a terra restino la priorità. In alternativa, se lasci in vita un mercenario della prima ondata, e Kasumi sta prendendo di mira la cannoniera, non arriveranno altri mercenari e potrai concentrarti solo sulla cannoniera. Quando la cannoniera, e Hock con essa, verrà distrutta la navetta di Shepard arriverà sull'altro lato della piattaforma d'atterraggio. Prima di entrare nella navetta, assicurati di dare un'occhiata in giro per quattro pacchi di medi-gel e delle celle energetiche che potresti volere prima di andartene.

Viaggio di ritorno sulla navetta Modifica

Kasumi Memory

La navetta atterrerà e, durante il ritorno, Kasumi esaminerà la graybox e sarà testimone dei ricordi di lei e Keiji, così come di un monito: se le informazioni presenti nella graybox verranno rese pubbliche, le conseguenze per l'Alleanza potrebbero essere gravi. Hai dei problemi a lasciarlo andare, e le scene alle sue spalle mostrano che la loro relazione era ben più che professionale. Dopo che la scena è finita, puoi persuadere Kasumi a tenere o distruggere la graybox. Indipendentemente dalla tua decisione, Kasumi ti sarà leale.

Conseguenze in Mass Effect 3 Modifica

Kasumi ritorna in Mass Effect 3 durante Cittadella: Diplomatico hanar. Se Shepard intraprende la missione, Kasumi darà una mano e verrà poi reclutata per lavorare sul Crucibolo. Apparirà anche se la sua missione lealtà non è stata completata, ma non si unirà allo sforzo bellico.

Nemici Modifica

Datapad Modifica

Soldato Reems:

Non c'è modo di allontanarsi dal ricevimento senza dare nell'occhio. Il posto è sotto stretta sorveglianza e poi c'è Roe a capo della sicurezza. È una a cui non sfugge niente.

Preferisco annoiarmi stando di guardia piuttosto che rischiare di incorrere nella sua collera. Mi dispiace.

--Samuels

Nance:

Anch'io ho lo stesso problema. Ci sono talmente tante password qui che non riesco a identificarle. La password di stasera è *PERUGGIA*, dunque non è nemmeno così semplice da ricordare.

È tutto inutile. Quello scanner vocale significa comunque che la password deve essere pronunciata da Hock.

Ti va di farti una birra dopo questo ricevimento? Fammi sapere.

--Samuels

Aggiornamento progetto decodificazione "Okuda":

Pochi progressi da riportare. Abbiamo completato attacchi basati sui dizionari utilizzando parole e frasi tratte da 4800 linguaggi galattici. Le ricerche all'interno della famiglia Okuda non hanno prodotto alcuna corrispondenza. È assai improbabile che un approccio casuale con la forza bruta dia risultati in tempi brevi.

Data la natura della tecnologia graybox, è possibile che la chiave di decodifica possa non essere affatto una password. Potrebbe essere un ricordo, un'emozione, persino un profumo - le possibilità potrebbero essere infinite. Suggerisco di prendere in considerazione metodi alternativi per superare le misure di sicurezza della cassa.

Riepilogo della missione Modifica

Il furto è stato un successo. La graybox di Keiji Okuda è stata recuperata e distrutta/si trova nelle mani di Kasumi Goto.

Donovan Hock è rimasto ucciso nell'esplosione del suo elicottero

Curiosità Modifica

  • Una volta completata la missione, l'abito formale diventerà uno dei completi che Shepard potrà indossare a bordo della Normandy.
  • La statua della Creatura è un easter egg dell'Ogre trovato in Dragon Age: Origins, altro gioco BioWare.
  • Il nome dell'obiettivo sbloccabile per aver completato la missione è "Povero, cieco, e confuso," il che è un possibile richiamo al film Ocean's Eleven. Nel film, l'esperto di esplosivi, Basher, deve staccare la corrente cosicché il colpo possa avvenire. In risposta, chiede "Lo vuoi povero, cieco o confuso?" e Danny Ocean dice, "Che ne dici di tutti e tre?"
  • Su un televisore, nella stanza della sicurezza dove Shepard scopre la password per il caveau, si vede un'immagine di Mass Effect Galaxy che mostra Nax sparare con il suo fucile d'assalto.
  • Mentre Kasumi entra di nascosto nel caveau di Donovan Hock, viene vista per pochi istanti nelle riprese della telecamera di sicurezza. Tuttavia, la telecamera traballa, e Kasumi sparire all'istante. Anche questa scena potrebbe essere un riferimento ad Ocean's Eleven, in cui una scena simile avviene a causa della squadra che manipola il sistema di sicurezza del casinò un modo che mostri fotogrammi da una replica vuota della stanza in cui staranno entrando.
  • Dopo aver esaminato la testa della Statua della Libertà, ci sarà una voce del Codex che spiega nei dettagli come è stata staccata all'inizio.
  • Passeggiando per la festa, gli ospiti parleranno delle varie missioni che hai o non hai ancora completato.
Kasumi - greybox images
  • Quando l'avatar di Keiji rivela le informazioni sensibili contenute nella graybox, nel primo frame si vede quella che sembra essere l'immagine di un Razziatore.
  • Nell'area inaccessibile della galleria d'arte di Hock dietro la testa di Lady Liberty, ci sono due pezzi d'arte che sembrano essere versioni in miniatura di portali galattici simili al monumento ai portali che si trova nel Presidium della Cittadella.
  • Dopo aver esaminato la testa della Statua della Libertà, Kasumi commenta "Maledetto Hock!". Questo è un probabile riferimento al film Il pianeta delle scimmie.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.