Una mandria di mucche spaziali su Chasca

Le mucche spaziali sono erbivori che respirano ossigeno dalla colorazione arancione e bianca, possiedono quattro gambe e due piccole zampe anteriori simili a braccia.

Le mucche spaziali pascolano naturalmente in mandrie. Ci sono mandrie selvatiche su Chasca, Nodacrux e Ontarom, così come su Aite.

È possibile parlare con queste creature, sebbene queste non rispondano.

Le mucche spaziali non vengono spaventate da spari, dallo speronamento di veicoli o altro. Ucciderle per qualsiasi motivo non provoca nemmeno alcuna reazione da parte delle loro compagne della mandria, ma potrebbe attirare l'attenzione della Protezione Animali Galattica dal momento che, a loro avviso, "anche gli animali sono esseri viventi".

Le mucche spaziali sono commestibili per gli umani. Gil Brodie menziona in particolare che la lingua di mucca spaziale troppo cotta è incredibilmente dura.

Mass Effect[modifica | modifica sorgente]

La mucca curiosa su Ontarom ruba dei crediti quando il Comandante Shepard non la sta guardando.

Mass Effect 2[modifica | modifica sorgente]

Su Aite, Shepard può usare l'Hammerhead per uccidere le mucche spaziali. L'IV del veicolo analizza seccamente che "gli erbivori indifesi non sono all'altezza dei missili guidati". Colpire con insistenza le creature indurrà l'IV a fare altri commenti, fino a quando questa affermerà che la calibrazione dei sistemi di puntamento non richiede la fauna locale.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.