Il Nomad ND1

Il Nomad ND1 è un veicolo di terra finalizzato all'esplorazione, utilizzato dall'Esploratore come parte dell'Iniziativa Andromeda per cercare potenziali pianeti per la colonizzazione.

Specifiche[modifica | modifica sorgente]

La Nomad è dotata di due celle a idrogeno-ossigeno che alimentano un nucleo a elemento zero, sospensioni indipendenti per ogni ruota, e la trazione può essere a quatto o sei ruote motrici. Come il Mako, è equipaggiato con un turbina posteriore per accelerare in avanti, e micropropulsori ad elio-3 posizionati sotto al veicolo per farlo saltare. Ha la capacità di scansionare la superficie dei pianeti per localizzare risorse di valore e per dispiegare droni minerari per raccoglierle.

I componenti personalizzabili includono:

  • Propulsori - possono trattenere più fluido propulsivo per una maggiore manovrabilità.
  • Scudi - celle di alimentazione aggiuntive possono generare brevemente un campo protettivo attorno alla Nomad per proteggere il nucleo ed i suoi occupanti quando escono dal veicolo.
  • Scudi blindati - se il Nomad perde i suoi scudi, in un ultimo tentativo di preservare l'integrità degli scudi, le celle di alimentazione degli scudi si scaricheranno causando un'onda d'urto che scaglierà via i nemici nelle vicinanze.
  • Radar - mostra i nemici nella zona circostante.
  • Supporto vitale - offre più resistenza ai pericoli ambientali.
  • Verniciature - personalizzabili a seconda delle circostanze ambientali.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.