Hai scoperto che la stazione Rift è difesa dai superstiti dell'equipe scientifica, ormai allo stremo delle forze. Ne hanno viste di tutti i colori, e temi che non riusciranno a resistere ancora a lungo.

Acquisizione[modifica | modifica sorgente]

Questa missione può essere acquisita in 3 modi:

  1. Avvicinandoti alle porte sigillate dell'area riservata nel livello principale della Stazione Rift. La voce di un computer ti avviserà che il protocollo di difesa è attivo.
  2. Essere avvicinato da Han Olar dopo l'attacco di Alestia Iallis durante Noveria: Quarantena aggiornerà il tuo diario se non l'hai acquisita con il metodo di sopra.
  3. Se hai già completato Noveria: Laboratori di massima sicurezza, il tuo diario si aggiorna con la voce della missione in qualunque modo decidi di raggiungere il Laboratorio di sicurezza.

Guida[modifica | modifica sorgente]

Per progredire nella storia, alla fine, avrai bisogno di entrare nel laboratorio di sicurezza poiché la principale fonte di preoccupazione dei sopravvissuti si trova qui.

Irruzione[modifica | modifica sorgente]

Un metodo per arrivarci è di passare attraverso l'area riservata della Stazione Rift.

Questo percorso offre dei combattimenti in più, anche se non particolarmente difficili, oltre ad esperienza e crediti extra. Attenzione: Se agisci in questo modo, tutti i personaggi della Stazione Rift reagiranno con paura alle tue azioni e non interagiranno più con te. Non potrai più fare acquisti da Petozi, e non potrai più acquisire né completare Noveria: Quarantena avendo reso tutti ostili.

Inizia a violare la porta che conduce all'area riservata - si trova vicino alla clinica ed ha due droni d'assalto di guardia. I droni ti attaccheranno immediatamente - abbattili. A questo punto, prima di oltrepassare la porta, hai l'opzione di ritornare alla stanza che hai appena lasciato e combattere le guardie che si trovano lì. Inoltre, sempre opzionalmente, puoi tornare indietro dal Capitano Ventralis e sbarazzarti di lui e dei suoi due compagni.

Ora oltrepassa la porta che hai violato e combatti lungo la strada contro un'altra serie di guardie, per raggiungere l'entrata alla stanza di Benezia. Apri tutte le casse che trovi prima di entrare nella sua stanza; puoi anche uscire da questo lato del corridoio di manutenzione per uccidere il solitario Soldato rachni.

Entrare di nascosto[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Noveria: Quarantena

Un'altro metodo è quello di passare attraverso la porta per l'area manutenzioni al laboratorio di quarantena. Parlare con il Dottor Zev Cohen alla clinica e completare la missione Noveria: Quarantena ti farà ottenere come ricompensa un lasciapassare per la porta. Questa è la soluzione più pacifica tra le due opzioni disponibili e si traduce in un numero di vittime relativamente minore.

Nota che anche dopo essere entrato di nascosto, puoi ancora scegliere l'alternativa di combattere facendo irruzione, per crediti ed esperienza extra.

Ritorna da Han Olar e dirigiti all'area di manutenzione, che ha l'aspetto di una grotta. Entrerai senza alcuna opposizione e senza essere scoperto, e senza provocare scontri con le guardie. Sulla strada c'è un singolo Soldato Rachni, quindi uccidilo ed oltrepassa la porta.

Ci sarà una cassa sulla passerella e quando raggiungerai la porta sulla destra, violala perché c'è un kit di potenziamento nella stanza successiva. Non violarla a meno che tu non voglia iniziare uno scontro con le guardie, tuttavia poiché non possono raggiungerti in questo momento puoi semplicemente ottenere la piccola quantità di esperienza associata al kit. Una volta fatto, torna alla porta e salva la partita prima di entrare.

Il destino di una specie[modifica | modifica sorgente]

La Regina parla attraverso l'asari

La missione smette di avere rilevanza una volta che avrai raggiunto Benezia nel Laboratorio di sicurezza; vedi Noveria: Matriarca Benezia per gestire lo scontro finale. Tuttavia, viene riportata di nuovo all'attenzione poco dopo.

Quando Benezia infine muore, avvicinati leggermente al contenitore della Regina Rachni. Comincerai una conversazione con la Regina Rachni che comunicherà attraverso una delle commando morte. Il dialogo è determinato dal fatto che tu abbia affrontato o meno Noveria: Laboratori di massima sicurezza. Puoi porle delle domande riguardanti la sua storia ed i suoi piani nel caso in cui Shepard dovesse rilasciarla. Ora dovrai prendere una scelta finale: attivare l'acido e uccidere i rachni una volta per tutte, o permettere alla Regina di andarsene e ricominciare altrove.

Otterrai un filmato mostrante le tue azioni. La missione viene contrassegnata come completata quando prendi una decisione in merito alla Regina.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Conseguenze su Mass Effect 2[modifica | modifica sorgente]

Se hai liberato la Regina Rachni, verrà richiamata la tua attenzione su Illium da un'asari che è stata salvata dalla regina.

Conseguenze su Mass Effect 3[modifica | modifica sorgente]

Se hai liberato la Regina Rachni, lei ti ripagherà con degli operai rachni come Risorse di Guerra (+100) se decidi di salvarla anche in Mass Effect 3.

Se l'hai uccisa in questa missione, una nuova regina, il Generatore rachni, prenderà il suo posto. Se scegli di risparmiare il Generatore, fornirà inizialmente gli operai (+100) ma ti tradirà più tardi, con conseguente perdita delle risorse rachni (-100) così come gli corpo genieri (-100).

Missioni su Noveria
← Missione precedente Indice Missione Missione seguente →
Noveria: Matriarca Benezia Missioni Noveria: Matriarca Benezia
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.