FANDOM


m (Ha protetto "Parasc" (‎[edit=sysop] (infinito) ‎[move=sysop] (infinito)) [ricorsiva])
m (Ha sprotetto "Parasc": Removing mass protection)

Revisione delle 16:53, lug 24, 2014

Ubicazione: Via LatteaAbisso Di ShrikeSistema Kyzil Terzo pianeta

Prerequisito: Leviatano: Trova Garneau (Mass Effect 3)

Descrizione

Parasc è un pianeta desertico e senza vita colonizzato poco dopo il primo contatto con i Vorcha. Diverse corporazioni minerarie asari, in collaborazione con l'ente caritatevole siari Mente e Mano, crearono degli insediamenti sulla superficie e varie stazioni orbitali. Qui gli orfani vorcha adottati su Heshtok ricevettero un'educazione non-violenta e furono impiegati nell'industria mineraria.

L'operato di Mente e Mano fu inizialmente tacciato di imperialismo, ma gli orfani divennero delle piccole celebrità quando fu evidente che il ricorso alla violenza come mezzo di comunicazione non era un tratto innato della cultura vorcha. Alcuni di essi si proposero come ambasciatori della propria specie nello spazio della Cittadella, ma la loro scarsa longevità rendeva molto brevi le loro carriere diplomatiche. Ancora oggi, le compagnie che desiderano avvalersi di manodopera vorcha devono scegliere tra individui adottati ma poco longevi e adulti molto più autonomi e violenti.

L'invasione dei Razziatori ha devastato Parasc. La sua capacità industriale è stata colpita duramente, e le comunità minerarie vorcha sterminate senza pietà. L'unica magra consolazione consiste nel fatto che il martirio di Parasc ha ispirato altri Vorcha adottati a combattere in difesa della galassia e dei loro benefattori.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.