Mass Effect Italia Wiki
Advertisement
Mass Effect Italia Wiki
Disambiguous.png Questo articolo riguarda l'unità di Cerberus in Mass Effect 3. Per la linea di corazze turian in Mass Effect, guarda Corazza Phantom.

Il Phantom è un'unità di Cerberus incontrata in Mass Effect 3. Nemici e alleati hanno descritto i Phantom di Cerberus come "Maledetti ninja!" con vari livelli di ammirazione o sgomento.

Descrizione[]

I Phantom sono agenti di Cerberus molto agili e con un vasto repertorio di abilità offensive e difensive, specializzati in manovre evasive e fuoco dalla copertura. L'Alleanza ha raccolto ben poche informazioni sul loro conto, ma è certa la loro capacità di creare barriere personali a scopo difensivo. Le lame monomolecolari e la schermatura biotica consentono ai Phantom di ingaggiare combattimenti ravvicinati, nonché di occultarsi brevemente per recuperare le forze. Per questo motivo, l'Alleanza raccomanda di verificare sempre con attenzione il decesso dei Phantom.

Capacità[]

Offensiva

I Phantom sono mortali negli scontri in mischia. Sono armati con spade monomolecolari con cui sferrano colpi letali; una singola pugnalata diretta della loro spada può uccidere all'istante. Possiedono anche una potente arma semiautomatica a proiettili nel loro guanto destro, da cui sparano proiettili cinetici con precisione micidiale. Colpiranno con la spada una o due volte in rapida successione, eliminando gli scudi e gran parte della salute in poco tempo. Lo scontro in mischia è da evitare, a meno che la spada del Phantom non sia rotta.

Difensiva

Sebbene siano protetti da barriere biotiche, i Phantom si affidano alla loro agilità per evitare il fuoco nemico. Possono saltare lateralmente, rotolare o schivare gli attacchi, disorientando il giocatore. Possono creare una barriera biotica localizzata (sotto forma di un campo energetico nel palmo della mano e di una "bolla" biotica visibile che li circonda), rendendoli brevemente immuni a molti poteri a colpo diretto, e riducendo i danni delle armi normali. Se messi in pericolo, i Phantom attiveranno anche l'occultamento e si metteranno al riparo per un breve periodo. Possono ricaricare le barriere e la salute col tempo.

Tattiche[]

  • I Phantom sono pericolosi tanto quanto, se non di più, dei mech Atlas in termini di potenziali danni inflitti. Il loro blaster da polso distruggerà gli scudi in un numero di colpi che va da uno a cinque a Bronzo o Argento. In Oro, un colpo può causare 875 punti danno gli scudi, e un secondo colpo ferirà gravemente o metterà fuori gioco. Perciò, il modo più sicuro di affrontare i Phantom è da una distanza considerevole.
  • I Phantom tenteranno di immobilizzare il giocatore con attacchi in mischia, lasciandolo esposto a un'uccisione istantanea. Allontanarsi un po' negherà tale attacco, ma potranno ancora uccidere con la loro spada e i colpi del guanto.
    • Usando un pacchetto Rivitalizzazione poco prima che inizi l'animazione dell'uccisione istantanea, l'invincibilità temporanea permetterà di allontanarsi.
  • Se ci si vuole allontanare dal Phantom, basta sparare un potere a colpo diretto che impiega un certo tempo per raggiungere il bersaglio, come Deformazione, Singolarità, Lancio, Incenerimento o Esplosione criogena. Il Phantom tenterà di schivare l'attacco, cosa che ritarderà il suo attacco di circa due secondi, abbastanza per scappare.
  • Dato che il Phantom può schivare molti poteri a colpo diretto, non è consigliabile usarli per danneggiarlo. Tuttavia, Conflagrazione fa eccezione a causa della sua grande area d'effetto e dei danni notevoli.
  • Se un Phantom si occulta, bisogna concentrare su di lui il fuoco il più possibile per infrangere l'occultamento, altrimenti sarà completamente invisibile. Quando sarà molto vicino, l'occultamento sarà visibile come quello di un incursore che usa Occultamento tattico.
  • Soprattutto negli ultimi round delle partite multiplayer, i Phantom tendono a fare coppia con una Nemesi. Dato che le Nemesi non hanno attacchi a corto raggio, e che è meglio affrontarle con attacchi in mischia o con fucili a pompa, saranno un'esca efficace per i Phantom. Se ci sono Nemesi in movimento, bisogna tenerlo a mente; se restano in un angolo per molto tempo, è probabile che un Phantom vicino le stia usando come esca.
  • Una volta abbattute le sue barriere, sarà possibile usare i poteri biotici (come Singolarità) per metterli fuori combattimento.
  • I Phantom sembrano immuni al totale effetto congelante di Esplosione criogena, anche quando le loro barriere sono state abbattute. Verranno rallentati, ma non congelati del tutto. Tuttavia, potranno essere congelati con l'evoluzione criogenica dello scudo del Paladino N7.
  • I Phantom si metteranno regolarmente al riparo mentre si avvicinano al bersaglio. Per via del design delle coperture, le loro teste saranno spesso leggermente esposte, rendendo più semplice colpirli più volte in quel punto. Ciò è utile se si usa un'arma ben potenziata che possa uccidere un Phantom all'istante con un solo colpo.
  • È possibile sparare alla spada del Phantom per togliergliela di mano, rendendolo vulnerabile agli attacchi senza il timore di essere colpiti dal suo letale attacco in mischia. Sarà molto difficile farlo senza un'arma esplosiva.
    • È meglio farlo laddove possibile. Un Phantom con spada rotta non potrà paralizzare il giocatore, e la sua IA non gli permetterà di mantenere le distanze, portando a un'acrobazia a vuoto che lo lascerà vulnerabile a un'uccisione a corto raggio. Inoltre, rompere la spada paralizza il Phantom anche se è protetto dalle sue barriere.
  • Usare attacchi in mischia contro il Phantom è rischioso, dato che potrà uccidere quasi ogni personaggio prima che possa reagire. Combinare la mischia con abilità paralizzanti, come Colpo stordente, può ribaltare la situazione.
  • I poteri che infliggono danni nel tempo, come Deformazione o Incenerimento, possono essere molto utili per eliminare i Phantom. Anche se non uccideranno subito il Phantom, gli infliggeranno comunque dei danni anche quando si occulterà. Dopodiché, quando il Phantom sarà visibile durante l'occultamento a causa dei danni inflitti dal potere, sarà vulnerabile e potrà essere abbattuto.
  • Se un Phantom attacca con la sua spada, rotolare all'indietro è una buona idea. Se eseguita correttamente, non solo il giocatore eviterà l'attacco, ma lascerà il Phantom momentaneamente vulnerabile a un contrattacco mentre si riprende dal fendente di spada. Questa tattica funziona meglio se il giocatore ha un fucile a pompa. Anche se il colpo va a segno, la schivata può essere usata per evitare l'impalamento.
  • Il fucile d'assalto Falcon è molto efficace contro uno o più Phantom, anche alle difficoltà più alte. Questo perché le granate sparate dal fucile possono paralizzare i Phantom, lasciandoli così esposti ad altri attacchi. Il fuoc concentrato del Falcon può "bloccare" un Phantom singolo o un'intera squadra. Se la squadra concentra il fuoco sui Phantom, potranno distruggerli in pochi secondi.
  • Usare granate che infliggano un qualsiasi tipo di danno è un valido approccio contro i Phantom, in quanto sono il metodo più semplice per abbattere questi nemici.
  • Se un alleato è a terra, e c'è un Phantom vicino, a volte sarebbe meglio andare contro la logica e NON rivitalizzare l'alleato. A causa dell'animazione e del tempo necessario per rivitalizzare l'alleato, il Phantom potrebbe iniziare la sua mossa di uccisione istantanea prima che possa scappare. Non solo sarà una perdita di tempo che renderà vulnerabili, ma causerà anche la morte dell'alleato. Per questo motivo, i Phantom dovrebbero essere affrontati fino alla morte o immobilizzati prima di rivitalizzare gli alleati a terra.
  • I Phantom non possono bloccare i poteri "hitscan" (Stasi, Sovraccarico, Assorbimento energetico, Saccheggio, Schianto oscuro).
  • La Furia N7 Adepto e la Cacciatrice asari Incursore sono particolarmente adatti per uccidere i Phantom da lontano. Uno Schianto oscuro ben potenziato, se specializzato in perforazione, può uccidere un Phantom da solo, persino in una sfida Oro.
  • I Phantom hanno una barriera biotica molto resistente; tuttavia, Sovraccarico o Assorbimento energetico ben potenziati possono eliminare la barriera in un colpo solo, lasciandolo scoperto ad altri attacchi. Un Ingegnere ben livellato può sfruttare la difesa del Phantom a base di occultamento e ripari usando una di queste tecniche, seguita da Incenerimento per colpire intorno alla copertura. Questa è una buona tattica per tenerli in movimento e disorientati.
  • L'Incursore può usare le stesse tattiche del Phantom contro di lui, combinando occultamento e attacchi in mischia per infliggere il massimo del danno o persino ucciderlo in un colpo. Con abbastanza potenziamenti per gli attacchi in mischia, potrà uccidere un Phantom con un singolo attacco pesante in mischia mentre è occultato. È un attacco molto rischioso, dato che mancare o fallire l'uccisione lascerà il personaggio vulnerabile.
    • Usare un fucile a pompa come Incursore è un'altra opzione fattibile, dato che permetterà di infliggere danni considerevoli uscendo dall'occultamento, ma permettendo di muoversi abbastanza da evitare il contrattacco del Phantom. Usando l'occultamento in raffiche brevi, si può ridurre al minimo il tempo di ricarica e continuare a usare il bonus di danni dell'occultamento, o guadagnare tempo per schivare e ricaricare senza interruzioni.
  • Il Ricognitore può usare Carica per disorientare il Phantom, e colpire poi con scariche di fucile a pompa o Nova. Tuttavia, è una tattica molto rischiosa, che può essere fatale se eseguita in modo errato. Con un tempo di ricarica abbastanza rapido per Carica, un Ricognitore può caricare continuamente il Phantom, mettendolo fuori gioco.
  • Un leggera variante di questo metodo è caricare il Phantom, disorientandolo, e scaricargli contro ogni arma possibile mentre ci si ritira (durante la carica il comando per indietreggiare dovrebbe essere attivo). A patto che la carica vada a buon fine, non dovrebbero esserci problemi nell'eseguire questa tattica più volte per sconfiggere il Phantom. Tuttavia, c'è la possibilità che la carica non vada a buon fine; in tal caso, la soluzione è scappare.
  • Un'altra variante di Carica è avere un compagno di squadra che usa Deformazione sul Phantom e poi caricare. A difficoltà Normale, almeno, la conseguente detonazione biotica eliminerà completamente le barriere del Phantom e circa metà della sua salute, lasciandolo anche paralizzato e vulnerabile a un colpo di fucile finale.
  • Nel multiplayer, la classe krogan può uccidere un Phantom abbastanza rapidamente con il suo attacco in mischia pesante; tuttavia, il tempismo dell'attacco dev'essere giusto, altrimenti il Phantom infliggerà gravi danni se gliene verrà data l'occasione.
  • La Justicar asari Adepta può, anche se in modo rischioso, infliggere gravi danni a un Phantom colpendolo con Saccheggio e poi lanciandogli contro una Sfera biotica per farla esplodere.
  • Anche le Justicar asari e gli Adepti drell in multiplayer possono uccidere i Phantom con relativa facilità usando Saccheggio. I danni continuati inflitti da Saccheggio impediranno al Phantom di attivare l'occultamento, e poiché gli effetti di un uso multiplo di Saccheggio si accumulano, diversi utilizzi in successione possono assicurare la morte del Phantom, soprattutto con l'evoluzione di grado 6 per il danno a barriere/corazze di Saccheggio.
  • Anche se con difficoltà, un Soldato può, con una buona mira, usare l'M-98 Widow per infrangere le barriere di un Phantom, poi usare Scarica d'adrenalina, dato che rifornirà le munizioni nella "Clip", e infine sparare un secondo colpo in rapida successione. A patto di prendere bene la mira, un secondo colpo può ferire gravemente, o persino uccidere, un Phantom. Questa strategia funziona meglio quando il Phantom è al riparo.
  • Con una Scorpion e Munizioni deformanti ben livellato, sarà possibile eliminare gran parte delle barriere prima che la granata esploda.
  • I Phantom possono effettuare un uccisione istantanea mentre restano fermi. Se il giocatore è un krogan, deve resistere alla tentazione di un colpo in mischia pesante dopo che lo colpirà, onde evitare che il suo attacco venga annullato e che il Phantom lo uccida.
  • Anche un Incursore con un Javelin è estremamente efficace. Una volta abbattute le barriere del Phantom (Assorbimento energetico dell'incursore salarian è ottimo se usato insieme a Occultamento tattico), tenterà di occultarsi e di mettersi al riparo. Il mirino del Javelin lo mostrerà, permettendo di colpirlo quando è al riparo e occultato.
  • Nel multiplayer, i batarian sono ottimi in mischia contro i Phantom. Combinando Corazza affilata ed evoluzioni orientata alla mischia di Forma fisica, i Phantom verranno paralizzati, mentre la mischia pesante caricata potrà decapitarli o ferirli gravemente.
  • Nel multiplayer, la Rete di sottomissione di una Sentinella batarian non bloccherà un Phantom, anche se gli infliggerà comunque dei danni.
  • Un Ingegnere o Incursore geth, con danno delle armi geth al massimo, può uccidere un Phantom con un solo colpo usando un fucile al plasma geth caricato al massimo in una sfida Bronzo.
  • Un qualsiasi Incursore può potenzialmente uccidere un Phantom in un colpo con l'M-300 Claymore anche in Oro (anche se ciò significa che gran parte del colpo dovrà colpire la testa). In Argento o Bronzo, basterà un colpo per ucciderli.
  • I giocatori che usano le classi Adepto asari e Ricognitore asari hanno accesso a Stasi, che renderà un Phantom esposto ai colpi alla testa. Il Phantom cadrà a terra quando subirà abbastanza danni, e impiegherà diversi secondi per rimettersi in piedi, dando abbastanza tempo al giocatore per eliminarlo. In alternativa, un Phantom bloccato da Stasi potrà essere attaccato con altri poteri biotici per innescare un'esplosione biotica, infliggendogli gravi danni.
  • I giocatori specializzati nel corpo a corpo che usano l'Adepto Phoenix o il Ricognitore Phoenix potrebbero trovare Schianto molto efficace contro i Phantom, nonostante abbiano uno degli attacchi in mischia più deboli di tutte le classi. Ciò si può risolvere scegliendo abilità che migliorano gli attacchi in mischia, fornendo un'alternativa (anche se più debole) a Schianto. È consigliabile usare una singola arma leggera (per avere un bonus ricarica del 200%) in modo da usare ripetutamente il potere.
  • Per tutte le classi, la carabina Reegar è un'ottima arma contro i Phantom, dato che potrà ucciderne uno in pochi colpi alle difficoltà più basse.
  • Un Soldato krogan potenziato per gli attacchi in mischia è spaventosamente efficace contro un Phantom, con il giusto tempismo. Un Soldato krogan può infliggere fino al 415% di danni in mischia extra o il 515% con un Potenziamento muscolare III. A difficoltà Bronzo e Argento, questo enorme potenziamento agli attacchi in mischia può uccidere i Phantom con un singolo attacco in mischia pesante, o due a Oro (uno per le barriere e uno per la salute). Attenzione, però; non bisogna provare a fare un attacco in mischia a un Phantom che sta per colpire con la sua spada, dato che porterà a un disastro. Il lato positivo di questa tattica è che, paralizzando un Phantom con un attacco in mischia pesante, se il primo non lo uccide, se ne potrà sferrare un secondo che, nelle giuste circostanza, non darà al Phantom alcuna occasione di contrattaccare.
  • Colpo d'ombra è molto efficace contro i Phantom, dato che infligge subito gravi danni e che può anche (con l'evoluzione di grado 5 del danno elettrico) causare danni persistenti che eliminano il loro occultamento.
  • Insieme a Congelamento istantaneo di grado 3 o Padronanza scudi criogena di grado 6, un Paladino N7 Sentinella ha la migliore occasione di uccidere un Phantom in mischia dopo essersi occupato della sua barriera con Assorbimento energetico.
  • L'Assassino N7 Ricognitore può essere incredibilmente efficace per uccidere i Phantom con relativa facilità, usando una combinazione carica/mischia, se l'abilità Assassino N7 si è evoluta per massimizzare il danno con Carica e il danno in mischia con Forma fisica. La carica biotica e la mischia dell'Assassino possono paralizzare un Phantom, impedendogli di contrattaccare. Una carica distruggerà le barriere di un Phantom a Bronzo o Argento, permettendo di dargli il colpo di grazia con un singolo, potente attacco in mischia pesante. Alle difficoltà più alte, una carica, seguita dai velocissimi attacchi in mischia dell'Assassino, può uccidere un Phantom in pochi secondi senza dargli il tempo di reagire.
    • Sarà anche possibile danneggiare il Phantom caricando, per poi schivare all'indietro mentre il Phantom è paralizzato. Lo si potrà fare finché il Phantom non sarà morto.
    • Queste tattiche andrebbero eseguite con cautela, dato che i nemici vicini potranno circondare e sopraffare rapidamente un Ricognitore isolato.
  • I Phantom tendono a essere molto più difficili da uccidere se l'host di una partita in multiplayer sta cercando di colpire un nemico, dato che la maggior parte dei colpi renderanno il Phantom incline a schivare, riducendo così il danno dei colpi successivi. Ciò vale soprattutto per un fucile a pompa, i cui danni sono diffusi sotto forma di frammenti, alcuni dei quali faranno danno e altri non faranno assolutamente nulla. Dato che i Phantom agiscono secondo la latenza, gli ospiti di una partita multiplayer non avranno problemi con i danni, a meno che l'host non stia colpendo il suddetto nemico con un'arma automatica o un fucile a pompa. Come già detto in precedenza, qualunque cosa paralizzi un Phantom mitigherà questo problema.
  • Le Lame Nightshade del Ricognitore Cabal sono devastanti contro i Phantom. Sono un potere hitscan, che coprono un'intera area. Il giocatore può sparare al Phantom, abbattere la sua barriera e, non appena il Phantom si occulta, le lame Nightshade potranno essere usate per dargli il colpo di grazia. Al grado 6, questo attacco può essere letale per un Phantom a distanza ravvicinata, e se viene scelto il potenziamento esplosivo, l'esplosione ritardata può dare loro il colpo di grazia.
  • I Phantom, come molti combattenti nemici a corto raggio (il geth cacciatore, il geth incendiario, il Guardiano, ecc.), possono essere gestiti con il potente attacco in mischia del Juggernaut geth Soldato. Dato che questo attacco paralizzerà il Phantom più a lungo di un attacco come il Colpo stordente, permetterà ai compagni di squadra di allontanarsi dalla zone di uccisione istantanea del Phantom e anche unirsi all'offensiva per eliminare prima il Phantom. Questa tattica funziona anche per proteggere i compagni da un'uccisione istantanea mentre si cerca di revitalizzare un compagno appena abbattuto dal Phantom.
  • I Phantom cercheranno di bloccare la maggior parte dei poteri per la maggior parte del tempo; tuttavia, i poteri con detonazione a distanza possono ancora colpire questi nemici con il giusto tempismo. Dopo che un Phantom si alza dopo aver usato lo scudo biotico sarà il momento in cui far detonare i poteri su di lui, infliggendogli danni. Tuttavia, bisogna prestare attenzione ai dintorni e alla loro salute per assicurarsi che i poteri possano avere effetto, altrimenti il Phantom, o i suoi colleghi, potranno contrattaccare.

Jack[]

Se il giocatore non completa in tempo la missione Accademia Grissom: Evacuazione d'emergenza (completando prima tre delle altre missioni principali o completando Priorità: La Cittadella II), Jack apparirà come Phantom nella missione Priorità: Quartier generale di Cerberus. Non sarà diversa dagli altri Phantom, tranne per il fatto che dirà le sue classiche minacce durante lo scontro.

Nemici di Mass Effect 3
CAT6 Aggressore CAT6BrooksCecchino CAT6CloneDrone d'interferenzaSpecialista CAT6
Cerberus AtlasCenturioneCorrottoDottoressa EvaDragoonGuardianoIngegnere militareKai LengLegion assassinoMech RampartNemesiPhantomTorrettaTruppa d'assalto
Collettori Abominio (Posseduto) • Capitano Collettori (Posseduto) • Praetorian (Posseduto) • Progenie (Posseduto) • Sciame cercatore (Piaga) Soldato Collettori (Posseduto) • Tela dei Collettori
Geth Bombardiere gethDrone da combattimentoGeth cacciatoreGeth incendiarioGeth lanciarazziNucleo gethSoldato gethTorretta geth
Razziatori BansheeBrutoCannibaleDevastatoreMietitoreMutantePredatoreSciame
Advertisement