FANDOM


Omega-4 relay galaxymap-box

Ubicazione: Via Lattea / Nebulosa Omega / Sahrabarik

Descrizione Modifica

Il portale di Omega 4 è circondato da segnali di pericolo e avvisi automatici. Nell'ultimo millennio, nessuna delle navi che hanno provato ad attraversarlo ha mai fatto ritorno. Gli unici in grado di passare liberamente attraverso questo portale galattico sono i misteriosi Collettori.

Esistono molte teorie sulla causa di questi viaggi senza ritorno. Alcuni sostengono che dalla parte opposta ci sia un buco nero, altri (soprattutto i ceti più poveri di Omega) che nasconda qualche tipo di paradiso terrestre. È altamente probabile, tuttavia, che i Collettori catturino o distruggano tutte le navi che attraversano il portale.


Mass Effect 2 Modifica

Tartarus field arrival
Il portale di Omega 4 conduce di fatto al nucleo galattico, dove la base dei Collettori risiede ai confini con un buco nero. I protocolli standard per il transito in un portale spesso sfociano in uno slittamento di diverse migliaia di chilometri dalla posizione prevista, ma ciò è fatale nel nucleo galattico. Come conseguenza, la zona è piena di detriti provenienti dalle molte navi che hanno usato il portale senza il sistema di riconoscimento dei Razziatori e quindi non sono sopravvissute. Il sistema di riconoscimento dei Razziatori innesca protocolli di sicurezza avanzati del portale di Omega 4, che garantirebbero a una nave sopravvissuta di arrivare a distanza ravvicinata rispetto al buco nero.

Curiosità Modifica

  • Omega è l'ultima lettera dell'alfabeto greco, ed è spesso associata all'idea di fine o alla morte.
  • Anche il numero 4 è associato alla morte nella maggior parte dell'est asiatico. (Vedi tetrafobia.)
  • Il portale di Omega 4 è l'unico a brillare di rosso. Tutti gli altri invece brillano di blu. Questa differenza potrebbe indicare che il portale di Omega 4 non era originariamente lì ed è stato aggiunto dopo la creazione del resto della rete dei portali galattici.
  • Se Shepard sopravvive alla missione suicida, i rapporti sul recente utilizzo del portale di Omega 4 hanno estremamente preoccupato gli ufficiali dell'Alleanza.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.