FANDOM


“Mi piace il potere.”

Randall Ezno è un agente di Cerberus veterano incaricato di catturare alieni per studiarli in un certo periodo del 2186 durante la Guerra dei Razziatori.[1] [2] Randall è un Incursore che ha ricevuto ampi potenziamenti alle sue abilità biotiche e tecnologiche attraverso l'uso di impianti neurali, molti più di qualsiasi altra cavia umana sulla sua stazione centrale.



Mass Effect: Infiltrator Modifica

Mentre Randall sta dando la caccia ad un turian per Cerberus su un Gigante ghiacciato, scopre durante la missione che è stato ampiamente modificato con impianti e che si è adattato ad essi molto più velocemente della maggior parte degli agenti di Cerberus. Non è al corrente del fatto che gli impianti avrebbero dovuto indottrinarlo, anche se alla fine scopre che hanno fallito.

Arriva alla stazione spaziale di Cerberus chiamata "Barn" dopo aver completato la sua missione. Poco dopo essere atterrato, la base viene attaccata dalla Gerarchia Turian e deve respingere i turian al fianco dei soldati e dei mech di Cerberus. Viene quindi convocato da Inali per un debriefing. Lungo la strada, perde il contatto con lei e procede a cercare di scoprire cosa è successo.

Comincia a sentire una voce che afferma di essere un hacker volus nella sua radio che lo guida verso Inali, che ha deciso "volontariamente" di ricevere gli impianti. Randall si oppone al brutale trattamento che sta subendo la sua istruttrice e viene quindi attaccato da ondate di soldati di Cerberus mentre è in preda alla furia.

Seguendo i consigli dell'hacker volus, comincia a spostarsi velocemente attraverso la base. Il volus assicura a Randall che se riesce a raggiungere il ripetitore, verranno tutti (inclusa Inali) salvati dall'Alleanza dei Sistemi. La stazione spaziale viene quindi trasformata in una zona di guerra da Randall e le cavie vengono rilasciate dal suo alleato volus.

Randall affronta ondate di soldati, mech e torrette di Cerberus, oltre a cavie aliene fuggite, incluso un krogan ciberneticamente modificato chiamato X1 sulla strada verso il ripetitore. Una volta lì, riesce a contattare l'Alleanza e prepara un trasporto per il vicino Pianeta desertico.

Una volta lì, Randall incontra una Inali pesantemente modificata controllata dal Direttore. Il loro scontro si conclude con la vittoria di Randall. Può decidere di risparmiare la vita di Inali oppure ucciderla, a seconda della sua inclinazione psicologia. In ogni caso, giura di vendicarsi del Direttore che ha compiuto esperimenti su Inali. Randall lascia il pianeta per onorare la sua promessa, e fornisce preziose informazioni sulle operazioni di Cerberus all'Alleanza dei Sistemi.

Armi Modifica

Articolo principale: Equipaggiamento (Mass Effect: Infiltrator)

Randall utilizza le versioni modificate di Cerberus di armi comuni che possono essere migliorate nel negozio del gioco in qualsiasi momento.

Poteri Modifica

Articolo principale: Abilità (Mass Effect: Infiltrator)

Randall può utilizzare una vasta gamma di abilità tecnologiche, biotiche e di combattimento che può potenziare nel negozio del gioco.

Curiosità Modifica

  • È sottinteso che le abilità biotiche di Randall sono un risultato degli impianti di Cerberus piuttosto che essere un "naturale" biotico.
  • Randall indossa una corazza di Cerberus e reca i segni degli impianti di Cerberus sul suo volto non diversamente da quelli del Comandante Shepard a seguito del Progetto Lazarus.
  • Gli impianti ed i poteri biotici di Randall si illumineranno a seconda della sua moralità: di rosso per le scelte Rinnegato e di blu per le scelte Eroe.[3]

Riferimenti Modifica

  1. http://www.gametrailers.com/side-mission/2012/02/07/mass-effect-infiltrates-ios-with-new-game-app/
  2. http://www.newsarama.com/games/ea-spring-spotlight-2012-mass-effect-120208.html
  3. http://blog.bioware.com/2012/04/12/mass-effect-infiltrator-update/
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.