Ubicazione: Via LatteaNebulosa CrescentSistema Lusarn Quarto pianeta

Prerequisito: Horizon (missione) (Mass Effect 2)
Prerequisito: Leviatano: trova Garneau (Mass Effect 3)

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Tarith è molto simile alla Terra, ma con una sostanziale differenza: possiede una percentuale relativamente alta di cloro nell'atmosfera, responsabile del bagliore verdastro visibile osservando l'orizzonte. Il cloro è diventato un elemento essenziale per la vegetazione di Tarith; come meccanismo di difesa contro gli erbivori nativi, molte piante possono rilasciare nubi di cloro tossiche in caso di pericolo. Questo gas è più pesante dell'ossigeno nell'atmosfera e tende a depositarsi nelle zone più basse. È un problema facilmente aggirabile, ma che ha scoraggiato qualsiasi tentativo di colonizzazione.

Sono stati rilevati dei segnali intermittenti provenienti da una vasta palude di cloro. Sembrano essere in codice, ed è possibile che si tratti di una richiesta di soccorso lanciata da una nave civile precipitata al suolo.

Incarichi[modifica | modifica sorgente]

Giacimenti minerari[modifica | modifica sorgente]

Risultato scansione iniziale: Ricco

Minerali Quantità Valore indicativo
Palladio Media 6 700
Platino Alta 13 100
Iridio Bassa 4 800
Elemento zero Media 6 300

Forme di vita[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.